Pescare un luccio con una canna da pesca

Pescare un luccio con una canna da pesca

Il luccio ha guadagnato una straordinaria popolarità tra numerosi pescatori. Per gli appassionati di pesca principianti, è in un primo momento un oggetto di desiderio appassionato passionate, e poi di solito diventa la prima grande preda. Può anche essere un avversario attraente per un pescatore esperto, che, andando in acqua in cerca di soddisfazioni sportive, rinuncia all'utilizzo di attrezzature eccessivamente solide. Il magnete che attrae in modo affidabile i sostenitori della cattura di questo pesce è, soprattutto, la consapevolezza emotiva della possibilità ancora attuale di incontrare arte davvero grande.

Il successo della pesca dipende da molti fattori, soprattutto, dall'adeguato adattamento del metodo di pesca alle proprietà biologiche della specie. Una condizione indispensabile quando si pesca il luccio è l'uso di un'esca mobile. Oltre alle esche vive, che si muovono da soli, morto o artificiale può essere usato, mosso dal pescatore. Nel primo caso si parla di "live", il secondo distingue diversi altri metodi, tra cui permettiamo lo spinning e la pesca con la trottola da ghiaccio. C'è una grande varietà di dettagli di progettazione dell'attrezzatura in tutti i tipi di pesca del luccio, una descrizione dettagliata della quale può essere trovata nella letteratura specializzata sulla pesca con l'amo.

La canna per la pesca con il vivo ha una struttura tradizionale ed è composta da elementi ben noti: canne da pesca, lenza, galleggiante, affondatore, il capo, un'ancora o un sistema di ganci e mulinelli. La canna dovrebbe, Sii forte, con una punta poco flessibile e piuttosto lunga (5—6 m), soprattutto quando si pesca dalla riva. Se il mulinello ha abbastanza filo di scorta (60— 100 m), può avere una sezione trasversale non superiore a 0,35- 0,40 mm, ma dovrebbe terminare con una guida di metallo lunga 25-30 cm. La dimensione del galleggiante deve essere così selezionata, in modo che il pesce esca non possa affondarlo. Tuttavia, galleggianti troppo grandi non solo possono scoraggiare il predatore, quando si sente resistenza all'affondamento, ma inoltre rendono difficoltoso il lancio dell'esca e rendono efficace la marmellata. Lanciare la canna è molto più facile con l'uso di un galleggiante galleggiante, dotato di fori, attraverso il quale la linea può muoversi liberamente (disegno).

Disegno. Galleggianti utilizzati per la pesca del luccio con la canna.

Al momento del lancio, il galleggiante viene posizionato vicino al peso, quale allora?, cadere, ha tirato la lenza dietro di sé per così tanto tempo, fino a quando un pezzo di gomma attaccato ad esso all'altezza appropriata non cattura il foro superiore. Sopra il galleggiante puoi posizionare 3-4 piccoli galleggianti aggiuntivi sulla lenza (aviatori), per mantenere a galla la linea, oltre ad indicare la direzione di fuga del pesce che affonda la testa galleggiante.

Il fastidioso inconveniente delle canne dal vivo convenzionali è il rischio costante che la lenza rimanga impigliata da una mobile, esca ad ampio raggio. Ciò può essere evitato collegando il galleggiante al pilota più vicino - che deve quindi essere più grande - con un filo che tiene il bestiame a distanza di sicurezza dalla linea che corre verso l'asta. Posizionando un peso mobile davanti al pilota si posiziona l'esca in un luogo designato, da dove non può fuggire nel boschetto di piante vicine (disegno).

Disegno. Una canna impigliata da esche vive e un metodo migliorato per montare la canna viva (secondo Wyganowski).

Questo metodo permette anche di proteggere il galleggiante dal vento che lo spinge verso la sponda, e nei fiumi - dove non sono necessari piloti e cavi - prima di andare alla deriva.

Ovunque, dove l'uso di un galleggiante non è conveniente, e l'esca dovrebbe essere in un posto ben segnato marked (per esempio.. tra la vegetazione, vicino a radici e altri ostacoli, soprattutto con vento forte) vengono utilizzate canne "pater-noster" senza galleggiante, che sono tenuti in fondo da un piombino, e il bestiame nuota più in alto attorno alla linea principale attaccata ad essa con una cinghia di metallo (disegno). La vibrazione della punta della canna rivela l'attacco del predatore.

Disegno. Due modi per montare il pater-noster (secondo Wyganowski).

Artykuł cofnij

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *